Thea Grusovin Geromin

Biografia

Nata nel 1927 a Gorizia, dove tuttora vive ed opera. Ha avuto i primi approcci con il disegno e la pittura ad olio nell’adolescenza, frequentando lezioni private. Si è affinata in seguito nel disegno ornato al Liceo Scientifico di Gorizia, sotto la guida del prof. Gianandrea e durante gli ultimi due anni con il prof. Tullio Crali.
Tra i vari impegni di famiglia ha poi rallentato la sua attività artistica, fino a circa venti anni fa, quando ha ripreso a dipingere con maggior lena e continuità, avendo maggior tempo a disposizione. Nel primo periodo si è dedicata a copiare opere di pittori celebri, anche fiamminghi, mettendoci però sempre qualcosa di personale nei particolari. Spaziando in seguito tra vari soggetti e modelli dal vero come nature morte e paesaggi, ha prodotto centinaia di dipinti di varie misure, dai piccollissimi ai più grandi (massimo 140×80).
Nei suoi frequenti viaggi all’estero si è divertita a riprodurre scene di vita e di natura, lasciando poi parecchie opere sia in casa della figlia negli Stati Uniti, sia in casa dei vari amici americani, sia in casa di amiche residenti in Slovenia, vecchi compagni di scuola che desideravano e apprezzavano un ricordo degi anni trascorsi assieme in gioventù. Alcuni anni fa la pittrice ha esposto alcune opere presso il Centro Cambi Isontino in Corso vedi, e anche presso la pizzeria “Basket” alla Madonnina. Infine, iscritta al Circolo Crali, ha partecipato ad alcune mostre collettive ed è stata prescelta con un “Tramonto al Parco Viatori” nel recente concorso “Dario Mulitsh” al Castello di Gorizia. Ora espone la sua prima personale dal 16/9 al 15/10 alla “Locanda Mora del Gelso” di Preval – Mossa.
Naturalmente ha donato anche tanti quadri a Gorizia ad amici di Bari, Milano e Cremona.

Le opere - Photogallery

Torna su