Roberta Bighetti

Biografia

Ha scoperto la sua passione per la pittura, fatta e non soltanto ammirata, dopo i sessant’anni. Ha preso tra le mani matita e pennello con il suo primo maestro Roberto Gaier, con il quale ha esplorato i rudimenti del disegno e le tecniche della pittura ad olio, per poi esercitare la pratica pittorica con l’artista Bruna De Fabris che le ha svelato il fascino del colore, il rigore e al contempo la libertà che anima ogni azione creativa. Negli anni seguenti ha seguito i corsi di Estela Zarauz e Monica Bernardini con le quali ha proseguito nella ricerca verso una sua personale interpretazione di ciò che vede, sente e intende raccontare attraverso spatola, pennelli e pigmenti. Ama la pittura fluida e insegue un lessico pittorico che vuole narrare infinite storie allontanandosi dalla nitidezza del racconto, evocato piuttosto da istintive trame di colore.
Ha partecipato a diverse mostre collettive ed ha allestito varie mostre personali in Italia e all’estero.

Le opere - Photogallery

Torna su